Biblioteca

Insegnante responsabile del progetto: Giada Pretto

PREMESSA

Stimolare e promuovere il piacere per la lettura diventa, con l’ora settimanale in biblioteca, un prerequisito importante per i nostri bambini “orsetti” che frequentano la scuola dell’infanzia.

L’iniziativa della biblioteca a scuola, si pone l’obiettivo di promuovere nei bambini il piacere di ascoltare e di entrare in empatia con la storia, di mettersi nei panni dei diversi personaggi/protagonisti, attraversando con la mente mondi diversi e fantastici.

Il libro è uno strumento didattico che permette all’insegnante di far riflettere i bambini su diverse tematiche. I libri diventano così mezzi di esplorazione della conoscenza, ottimi strumenti per promuovere nei bambini l’apprendimento per scoperta.

Le avventure fantastiche, poi, stimolano l’immaginazione e fanno percorrere ai nostri piccoli alunni mondi magici, prima sconosciuti.

Il tempo passato in biblioteca è un momento ricco per stimolare la conoscenza, l’apprendimento, l’ascolto e la comprensione.

Ogni settimana i bambini avranno la possibilità di esplorare gli spazi della biblioteca.

Alcuni momenti saranno dedicati anche ad attività a sorpresa come la drammatizzazione delle storie utilizzando il teatro con i burattini, i travestimenti ecc…

ALLA SCOPERTA DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASTELGOMBERTO…!

Il progetto prevede nel mese di aprile- maggio la visita alla biblioteca civica di Castelgomberto, dove i bambini verranno premiati con una medaglia per la loro partecipazione, saranno tesserati con la tessera della biblioteca e inoltre potranno prendere in prestito un libro.

TRAGUARDO DI APPRENDIMENTO:

    • Il bambino ascolta e comprende le narrazioni e la lettura di storie,
    • il bambino riflette sul contenuto delle storie,
    • il bambino si confronta con gli altri sui significati,
    • il bambino dialoga, discute e chiede spiegazioni,
    • il bambino racconta e inventa storie,
    • sviluppa fiducia e motivazione nell’esprimere e comunicare agli altri le proprie emozioni, le proprie domande, i propri ragionamenti e i propri pensieri.

ATTIVITA’

  • Drammatizzazione delle storie da parte dell’insegnante;
  • Raccontare una storia attraverso un narratore diverso (es. La storia di Cappuccetto Rosso raccontato dal Lupo)
  • Lettura e drammatizzazione di storie che hanno come sfondo integratore “la diversità e l’inclusione” tema di progettazione didattica di quest’anno scolastico.
  • Conversazione guidata per:
    • favorire la comprensione,
    • introdurre parole e argomenti nuovi,
    • far comprendere la struttura della storia e le parti da cui è formata (inizio, svolgimento e fine),
    • collegare il libro e la narrazione al vissuto e alle esperienze quotidiane dei bambini,
    • promuovere l’espressione di pareri e giudizi sul libro (“Mi è piaciuto perché…”, “Non mi è piaciuto per questi motivi…”)
    • sviluppare la riflessione e il dialogo collettivo.
  • Raccontare una storia conosciuta
  • Inventare una storia nuova.
  • Immaginare il finale della storia e/ o cambiarlo
  • Stravolgere le storie:
    • rovesciare il ruolo dei personaggi o le loro funzioni
    • inserire un elemento nuovo che ne modifichi la struttura